La novità per le porte scorrevoli

Rinnovate l'ufficio con le porte scorrevoli. Negli spazi ridotti inserite le bellissime porte scorrevoli in vetro, scoprite dove trovarle

Quando si tratta di arredare un ambiente di lavoro o di rinnovarlo, la cosa più importante da tenere in considerazione, oltre l'eleganza e la praticità, è la ripartizione interna degli spazi. In ambienti molto grandi, si può abbondare con l'arredo, ma negli ambienti piccoli, anche il minimo ingombro può essere un problema. Ecco allora che le porte scorrevoli possono aiutarci. Infatti si rivelano particolarmente utili nei casi in cui per questioni logistiche, di design o per spazio limitato, si voglia risparmiare spazio. Grazie ad elementi come questi si potrà dare più margine ai materiali e alle forme delle pareti vicine. Le porte scorrevoli possono essere a scomparsa, in cui l'apertura viene integrata nella muratura con un controtelaio che ospita all'interno la porta stessa eliminando completamente l'ingombro. Queste possono essere singole o doppie, complanari o a trascinamento. Per poter installare elementi come questi è necessario che la parete sia robusta e sicura. Abbiamo poi porte scorrevoli esterno muro, in cui l'apertura della porta avviene lungo la parete ottimizzando lo spazio. Qui possiamo avere una guida di scorrimento sul muro , a soffitto o ad incasso completo nel controsoffitto in cartongesso. Se per il vostro ufficio volete risparmiare lo spazio senza rinunciare allo stile, scegliete le porte scorrevoli in vetro di Vetroin. L'azienda con sede a Castel Mella in provincia di Brescia, ha fatto della lavorazione del vetro la sua principale attività per creare prodotti davvero unici e originali. Con i prodotti di questa ditta potrete arredare gli uffici con stile, qualità e praticità, donando agli ambienti classe ed eleganza. Visistate il sito web di Vetroin e scoprite le porte scorrevoli nella doppia versione proposta.

Vedi anche
27/03/2012
27/02/2015
27/09/2013
27/05/2013
27/10/2013
27/03/2014
I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.