Porte in vetro satinato: la tecnica della sabbiatura

Pareti e porte in vetro satinato, ottenute con tecnica della sabbiatura, molto eleganti ed anche funzionali.

Sapete come si ottengono le porte in vetro satinato? Conoscete la tecnica che c'è dietro ad una simile decorazione? Ve lo spiega vetroIN, azienda leader nel settore dell'arredo in vetro da oramai 10 lunghi anni, non solo in Italia ma in tutta Europa.
Per avere un vetro satinato occorre utilizzare principalmente una particolare tecnica: la sabbiatura. In cosa consiste? Un macchinario ultra moderno ad altissima velocità scaglia pezzi di sabbia sulle lastre di vetro ottenendo così il caratteristico effetto opacizzato. Ovviamente è possibile sia regolare sia il grado di opacità sia personalizzare la base con un disegno, anche molto particolareggiato.
Oltre all'effetto scenico veramente importante, esteticamente bellissimo, le pareti e le porte in vetro satinato sono in grado di catturare la luce dell'ambiente e diffonderla in modo molto armonioso, evitando quei fastidiosi riflessi che spesso procurano fastidio. In aggiunta, come già abbiamo detto, la lavorazione che dona opacità è anche utile per creare una certa privacy all'interno degli ambienti, una validissima alternativa all'inserimento di pellicole LCD.

VetroIN propone progetti di arredo in vetro per uffici veramente speciali. Se volete conoscere meglio questa tecnica contattateci, richiedeteci immagini di recenti realizzazioni che contengano proprio porte in vetro satinato per farvi un'idea del possibile risultato finale.



20/03/2018
Tel: +39 030 2151263 info@vetroin.it


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.